ComidaDeMama

February 13th, 2006 by Elena

Quando ti viene una gran voglia di trofie al pesto

Non posso negare di avere cercato più di una volta di acquistare una trofiatrice professionale di seconda mano perchè ho una passione per le trofie. L’ultimo vero piatto di trofie al pesto genovese l’ho assaggiato credo nove anni fa in una delle famose cene a casa Elena Cina in cui si mangiava a lumi di svariate candele e i numerosissimi commensali erano seduti con il piatto in mano coprendo ogni cm quadrato del pavimento.
Associo questo piatto a quelle sere passate in ottima compagnia, alle ottime conversazioni, alla luce delle mille candele, a Marco che si lamentava per la totale mancanza di luce elettrica.
L’iniziativa è di un produttore ligure (San Lorenzo) che, in occasione di IneditaBlog, offre a 100 blogger un assaggio delle sue trofie al pesto in cambio di una recensione . Pesto ai blogger quindi!!!!
L’iniziativa mi fa venire su una gran voglia di cucinare nuovamente questo buon piatto, magari chiedendo l’aiuto al nostro genovese a Parigi, Emanuele.

Comments

8 Responses to “Quando ti viene una gran voglia di trofie al pesto”
  1. Argh, le trofie, che male al cuore. Qui a Parigi il basilico viene venduto praticamente a foglie invece che a mazzetti, costa uno sproposito e non é per niente buono.
    Io tra l’altro sono molto esigente perché vengo da Pra’, una delegazione di Genova dove si dice venga prodotto il pesto migliore in assoluto. Questo é dovuto (pare) alla presenza di calcescisti nel sottosuolo che influenzano in meglio il gusto del basilico.
    In ogni caso, io il pesto me lo faccio portare dagli amici che mi vengono a trovare, e confesso che non ho mai osato prepararlo qui. Ma sappi che solo a leggerne sbavo…

  2. Una notizia per Elena e una per Emanuele.
    Elena: abbiamo deciso che per ora (anche se siamo ormai a quasi 200 richieste!) Pesto al blogger! va avanti, perciò… spread the voice :-)
    Emanuele: non disperare (il nostro pesto e’ fatto rigorosamente con basilico di Pra’!) l’operazione Pesto al blogger partirà anche per la Francia, non appena avremo messo online (e’ previsto per fine mese-meta’ marzo) anche i nuovi siti inglese-francese-tedesco. Stay tuned! :-)

  3. Grazie Antonio, faremo onore al pesto.
    Emanuele, ti cerco un volo per Verona o aspetti l’edizione francese? Dillo anche a Clotilde di C&Z!!!!!

  4. Emanuele, anche a Trento il basilico è cattivo, sembra di essere ad amsterdam.

  5. Antonio , beh, se le cose stanno cosi’, mi vedo proprio costretto a mettere il tuo blog nei preferiti!
    Elena, non manchero’ di dirlo a Clotilde. Tra l’altro, come ti avevo detto , da qualche tempo Clotilde ha acquisito un vicino genovese amante della cucina, che le ha fatto provare il pesto (http://chocolateandzucchini.com/moblog/archives/2005/08/peters_fresh_pa_1.html) e pure il pandolce (http://chocolateandzucchini.com/archives/2005/12/pandolce_and_holiday_wishes.php). Son cose, eh.

  6. mi state facendo morire di fame.
    che bello leggere Antonio su queste pagine. – antonio mi conosce come susan.q :) un bacione!

  7. la richiesta è partita, speriamo di esserci ancora dentro gli ultimi posti. grazie per l’informazione…

  8. Vado subito a vedere!
    E speriamo che qualche altro blogger voglia una recensione su qualche buona bottiglia… :)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes