ComidaDeMama

January 14th, 2006 by Elena

Poveri miei pesciolini

2105.jpg

Non ho capito come, ma una lunghissima crepa si è aperta su un fianco della vaschetta dei pesciolini rossi mentre cambiavo l’acqua.
In bagno si è consumata una performance degna del miglior Mr. Bean. Ora i poveri pesci stanno facendo una sessione forzata di cromoterapia, ovvero sono stati sistemati nella mia ciotola di plastica gialla limone, quella in cui impasto il chapati, non so se la userò mai più per cucinare.
Credo di essere facilmente suggestionabile, ma a me pare che i pesci stiano nuotando al doppio della loro velocità abituale.
aggiornamento ore 13.30:
i pesci erano immobili nella ciotolona gialla per chapati, uno rivolto verso l’altro. Ho riempito di bel nuovo la vaschetta trasparente fino al limite della crepa e li ho rimessi al loro posto. Uno dei due pesci sta dando testate convulse in uno spigolo. Da buona mamma italiana ho messo un po’ di cibo dentro la vaschetta per soffocare i miei sensi di colpa e ho sterilizzato il contenitore giallo.

Comments

7 Responses to “Poveri miei pesciolini”
  1. e ora? e ora? seguo con apprensione lo svolgersi della vicenda. poi è cos

  2. Mah, prima erano in fase “paralleli e immobili”, credo che se ne siano fatti una ragione.
    Ecco, vado a ridare un po’ di cibo per pesci, moriranno con la pancia piena, almeno.

  3. Quando Aspirina e Davide hanno tendenze suicide, Sergio stilla qualche goccia di fiori di Bach nell’acqua … finora ha funzionato … bubboni rientrati e pesciolini in forma!!!

  4. comida, se metti dei fiori di bach nella tinozza ti aizzo marta contro (e soprattutto voglio vedere che faccia fa lo your wise quando glielo racconti).

  5. pdm “say no more, say no more” (alla Donkey di Shrek), tranquillo, niente fiori di bach, semmai provo a calare in vasca qualche ragù di pesce ;O)

  6. meravigliosi i pesci nella boccia gialla :)

  7. Ho una possibile spiegazione: la ciotola gialla ha ricordato ai pescetti il colore della maionese e li ha terrorizzati. Il pesce a queste cose è sensibile, altochè… Ricordo un episodio di Mr Bean che, rotta la bolla del pesciolino, lo teneva in bocca cercando dove metterlo… :)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes