ComidaDeMama

January 20th, 2006 by Elena

Lo sapevo che prima o poi avrei dovuto imparare un po’ di urdu

Stavo leggendo un libro a Marta nello spazio-biblioteca del suo asilo quando la coda dell’occhio ha intercettato un coloratissimo salwar kameez. Marta si è lasciata scappare un “Oooh, mamma guarda, una signora in sari! Che bella.”
In effetti la mamma è bellissima e il suo salwar kameez giallo intenso è pieno di vetrini scintillanti. Il nostro doppio sorriso durbans — modello due bambine con il naso appiccicato alla vetrina del pasticcere– viene corrisposto.
Intrattengo il my wise per un’intera cena sul tema: “Come sarebbe bello dato che siamo vicine di casa di fare conoscenza e poi magari, se ha tempo e voglia, cucinare insieme pani pakistani che poi sono come quelli nord indiani e che magari poi lei ha uno zio –chissà poi perchè uno zio, mi è venuta su cos

Comments

11 Responses to “Lo sapevo che prima o poi avrei dovuto imparare un po’ di urdu”
  1. Io sono identica, espansiva e timida allo stesso tempo, per questo fare amicizia in rete mi piace tanto, semplifica gli approcci :-)
    In una giornata di umore medio io vado in giro sorridendo a tutti, a Milano è straniante, le persone mi guardano incuriosite, a volte spaventate.

  2. Ciao!
    Mi unisco a voi! Anch’io mi ritengo timida ed espansiva, però c’è da dire che a Varese è ancora più difficile tirar fuori il lato positivo di sè! Anch’io, come Elena, AMO Amsterdam: ci vado una o quando possibile due volte l’anno e quando torno a casa mi sento tristissima perchè mi rendo conto di come tutto (per lo meno qui a Varese) sia incredibilmente piccolo e senza anima.

  3. Senti Comida, perchè non dai un’occhiata a questo?
    http://www.ic-grumellotelgate.org/old/glossari%20pc/dizionari%20multilingue/urdu%20vocabolario/pag1_A.htm
    .. e salutami il tuo karma, che è sempre tanto simpatico. :)

  4. secondo me ce la fai . :) un sorriso

  5. ciao, ma sai cucinare anche le samosa? vorrei provare a farle col ripieno di patate e piselli…non è che hai una ricettina? :-)

  6. mafe: vorrei vederti nelle strade di Milano a dispensar sorrisi :O)
    francyC: che bello! Amsterdam è sempre nel mio cuore! Varese la conosco poco, sono venuta nel atua città credo due volte per lavoro, toccata e fuga. Il centro storico sembra bello, però.
    silvio, vado a leggere , il mio karma ricambia i saluti ^_^
    pm10, certo che ce la faccio, ma ti assicuro che la cosa non è facile. Tu piuttosto come stai?
    celliot certo che faccio i samosas, appena posso faccio un post con figura su come si piegano, che poi è il nocciolo della questione, see ya

  7. se ti può servire, io credo di saper sorridere molto bene, in urdu :)

  8. ok, attendo fiduciosa! ;-)

  9. ecchessaràmmai!!! figurati se ti fermi davanti all’urdu! va’, va’ che sei timida, lo so, ma se vuoi qualcosa sei un panzer!…ma, ci sono i dizionarietti di urdu? Bacioni ate, a marco e alla murena bionda che starà già imparando l’urdu… il tuo piccolo grande genio biondo e saltellante.ciao.

  10. dio, adoro questo posto… sono a dieta ma ho intenzione di spulciarne ogni pagina.
    complimenti, davvero.

  11. io non sono timida, ma molto espansiva… mi accettate lo stesso nel club? baci alle mie gioiuzze (che mentre tu tenti di imparare l’urdu… io tento di cimentarmi con il catanese) ;-)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes