ComidaDeMama

May 5th, 2005 by Elena

Libum

Dal Canada Michelle HP mi chiede di pubblicare più ricette in inglese ( e di bloggare in inglese in diretta dal Giappone, signur, ci proverò, ma non so se ci sarà il tempo). Approfitto pubblicando quelle che sto traducendo per la lezione di cucina che si terrà a casa di Priya.
Dearest Michelle, here you can find the english recipe text below.
Domani c’è il mercato biologico e compero la scamorza, faccio le focaccine e posto l’immagine, se qui in casa Marta e il my wise non me le mangiano tutte prima!
Avevo trovato questa ricetta in un ricettario degli antichi romani pubblicata dalla COOP e distribuita gratuitamente proprio come il libro della Lia Celi “Le donne al tempo della spesa”.
Nella ricetta non si menzionava la scamorza affumicata, ma ricotta e un formaggio a pasta dura saporito e io allora ho provato con uno dei miei formaggi prefetiti: la scamorza affumicata o la treccia affumicata. Ricordo che il primo tentativo lo feci per una serata tra amici dei miei genitori, mia mamma non aveva tempo e mi chiese di cucinare qualche cosa di stuzzicante. Se non ricordo male stavo frequentando il primo anno dell’università, quindi sono passati ben 14 anni.
Appena aprii il portellone del forno ne usc

Comments

18 Responses to “Libum”
  1. ma e’ spazialeeeeeeeeee mi e’ venuta gia fame. glug… :)

  2. comidademama says

    pensa che avevo trovato questa ricetta in un ricettario degli antichi romani pubblicata dalla COOP e distribuita gratuitamente proprio come il libro della Lia Celi “Le donne al tempo della spesa”.
    Nella ricetta non si menzionava la scamorza affumicata, ma ricotta e un formaggio a pasta dura saporito e io allora ho provato con uno dei miei formaggi prefetiti: la scamorza affumicata o la treccia affumicata. Ricordo che il primo tentativo lo feci per una serata tra amici dei miei genitori, mia mamma non aveva tempo e mi chiese di cucinare qualche cosa di stuzzicante. Se non ricordo male stavo frequentando il primo anno dell’università, quindi sono passati ben 14 anni.
    Appena aprii il portellone del forno ne usc

  3. come interpretare “in diretta dal giappone”? significa che sei in procinto di fare un viaggio nel Sol Levante? Sarebbe una stranissima coincidenza perche’ domenica parto per Tokyo.

  4. aveaso, scusa la curiosita’, @itc.it vuol dire che lavori all’Istituto Trentino di Cultura ?

  5. comidademama says

    Partiamo per Tokyo il 29 di maggio, peccato, al posto di vederci per la prima volta a Trento potevamo farlo in Giappone! Immagino tu vada a Tokyo per lavoro, anche Marco va per lavoro, a partiamo una settimana prima in maniera da vedere un po’di questa terra stramba.
    I miei amici giapponesi che ho conosciuto qui, il mio amico Luigi e alcuni blogger mi hanno fatto venire molta curiosità.

  6. La scamorza affumicata ( qui si trova anche quella col latte di bufala, che è la fine del mondo ) è una delizia ed una croce: infatti è MOLTO importante come è stata fatta l’affumicatura, e spesso si trova scamorza che odora vagamente di idrocarburi. Naturalmente, si dovrebbe usare legna di pregio, tipo quercia
    p.s. per curiosità, ci farai sapere quanto costa la scamorza affumicata a tokyo? =:-(

  7. comidademama says

    A tokyo non lo so ancora, poi ti faccio sapere, ma qui ad Amsterdam costa cara, domani ti dico quanto.
    Nella boutique del formaggio nelle negen straatije il parmigliano reggiano Vacche Rosse costa 40 euro al Kg e la ottima Robiola di Roccaverano costa un occhio della testa, ho rimosso il prezzo.

  8. OT: ho trascritto una favola ironica/dialettale che mi raccontava sempre mio nonno da piccolo, sul mio blog. Mi piacerebbe che tu e Marco la leggeste una volta a Marta (ma anche di più se vi piace).

  9. Si, ITC sta per Istituto Trentino di Cultura (non so ancora per quanto visto che nei prossimi mesi vorrebbero varare una legge per privatizzare l’istituto e farne una fondazione – http://trasparenze.blogspot.com). La cosa curiosa e’ che spesso e volentieri viene declinato come Istituto Tecnico Commerciale (sigh!).
    Incontrarsi in Giappone sarebbe stato veramente “singolare” (nel senso di evento raro).

  10. avesao, è da qualche giorno che sono iscritto al feed di trasparenze e volevo giusto scrivere ai curatori che a mio avviso dovrebbero rendere la discussione il più partecipabile possibile, dando ai lettori una prospettiva ampia su cosa sta capitando. Cosi com’è adesso, un esterno come me ha l’impressione di una questione interna all’ITC/IRST a cui non si capisce bene perchè un cittadino ‘normale’ dovrebbe essere interessato. Questo è anche il motivo per cui non ho ancora segnalato questo weblog

  11. Fammi sapere dove vuoi continuare questa discussione, non vorrei abusare dell’ospitalita’ di Comidademama.

  12. mi casa es tu casa :O) non abusi per nulla
    ieri alla fine ho lavorato da gigi e non sono andata al mercato biologico quindi devo aspettare il prossimo sabato per comperare la scamorza e postare la fotografie del libum

  13. Cara Comida
    ho provato con risultato buono ma non esaltante:
    dopo 15 min le focaccine erano crude dentro ho continuato per altri 10 e erano un po’ secche . Che spessore ?
    L’ alloro non si sentiva molto ( forse perché era alloro coop plastificato)

  14. corrado: mi dispiace che non ti abbiano soddisfatto al primo colpo. Normalmente in un po’ meno di 20 minuti con un forno non dei più fortunati (tipo il mio) vengono cotte a puntino, dentro sono sempre un po’ umide, ma non crude, lo spessore da crude è circa 1 cm.
    Per l’alloro, beh, io ho la pianta davanti a casa e lo prendo dal ramo quando ne ho bisogno. Riprova, sono ottime!!

  15. ciao, ottima ricetta, grazie.
    è stata molto apprezzata dai meie ragazzi, anche se ho usato al posto del formaggio affumicato del galbanino (altrimenti i bambini fanno storie), e dell’alloro secco (scelta dovuta in aprte al fatto che quello c’era in casa…). inoltre, ho fato una focacciona unica, stesa sottile sulla teglia da forno. il risultato era comunque ottimo.
    ( questo per dire: se è venuto buono cos

  16. tt bella idea il galbanino per i piccoli! Nell’antica Roma facevano un pane unico, quindi è perfatto anche cos

  17. vengono bene usando la ricotta? e se invece dell’alloro si mettesse del rosmarino o della salvia? ( visto il gradimento, mi lancerò nelle varianti).

  18. poker rules

    Please check the sites dedicated to poker rules

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes