ComidaDeMama

May 13th, 2005 by Elena

La prima ciabatta fatta in casa

ciabatta1.JPG
Non è andata male, Gigi sarebbe fiero di me. Ma che lavoraccio.
Quattro ore di lievitazione, poi due ore e altre due lievitazioni da un’ora ciascuna.
Marta ha toccato più volte l’impasto perchè era in effetti molto fresco e morbido, molto più setoso degli impasti per pane che faccio abitualmente.
Riproverò usando il forno potente di Gigi perchè il mio fa un po’ quello che può.
Per Sara, e per chi vuole cimentarsi, la ricetta.
500 gr farina bianca forte (vuoi provare a usare quella di mallorca? considera che io usato la ultramolle, schifosa bianca farina olandese)
e un po’ di farina extra per lavorare il tutto
375ml acqua
30 gr lievito di birra fresco
1 cucchiaio di sale
30 ml olio di oliva
In una ciotola mescola 300 gr di farina con 200 gr di acqua in cui avrai sciolto il lievito. Occhio che viene un impasto veramente appiccicoso che farà vacillare la tua fiducia nella ricetta. Impastalo bene per 5 minuti e lascia fermentare per 4 ore. sembra un po’ la polish di alcuni pani.
Aggiungi l’acqua rimanente, il sale e l’olio, impasta senza avere troppa speranza che la cosa si stacchi dalle tue mani. Impasta bene per 5 minuti (avere un’impastatrice sarebbe di grande aiuto, ma non ce l’ho) e fai riposare per due ore.
Estrai l’impasto che, a forza di lievitare che preso un po’ di consistenza, e appoggialo su un piano di lavoro leggermente infarinato, non eccedere nella farina di lavoro, ché appesantisci il pane.
Dividi l’impasto in due e dagli una forma rettangolare lunga 20 cm e lascia riposare 1 ora.
Ci siamo quasi, non disperare.
Ora dividi ciascun pezzo in due parti e forma delle ciabatte rettangolari lunghe sempre 20 cm mettile finalmente sulla piasta del forno (precedentemente coperta da carta da forno) e lascia riposare un’ora. (Aggiungo io di cospargere sopra un po’ di farina bianca o di semola finissima per dare quella bella testura finale)
Intanto il forno dovrà essere bello caldo, a 200

Comments

27 Responses to “La prima ciabatta fatta in casa”
  1. wow! Complimentoniiiiiiii!!!!

  2. MA CHE BELLAAAAA :) – e tu che brava!

  3. grazie a voi due, la ciabatta sapeva ancora un po’ troppo di lievito (ho usato cubetto non giovanissimo…) e il mio forno non spara troppo calore, quindi credo che potesse essere internamente più aereo, ma direi che come prima approssimazione va benissimo. Voglio un’impastatrice, ché ho due avambracci da lottatrice ora!

  4. io invece voglio la ricetta!!!!

  5. Elena, che e’ la polish ?

  6. posso darti il cambio come impastatrice. almeno posso provarci :)

  7. tu dici che con l’impastatrice fa tutto lei? e si può lasciare a lievitare nell’impastatrice, almeno fino a quando bisogna dare la prima forma al pane? allora diventa semplice ( beh, semplice. più semplice, ecco).

  8. Porca Vacca che bel Blog.
    Anche la Ciabatta non mi sembra male con 2 fette di mortadella poi…..
    Meglio che mi faccia uno spuntino notturno.
    Complimenti per le ricette.
    Mucca

  9. sara, eccoti accontentata
    marco, la polish è un termine che indica un impasto di farina acqua e lievito piuttosto morbido e appiccicoso che va fatto fermentare e poi incluso in un altro impasto di acqua, sale, farina (e magari olio) al posto del solito mix acqua e lievito.
    pm10, non ti preoccupare, quando verrai il pane lo comperiamo :O)
    tt in effetti io farei cos

  10. Ma quante ne sai.

  11. Commovente. Parrebbe sentirlo raccontare da mia nonna (che peraltro il pane se l’è sempre comprato) e non da una “giovane” signora moderna! LOL

  12. Ciao Comi, sono la stordita che ha provato a fare la frangipane senza dividere tuorli e albume, :D.
    Finalmente si è verificata quella particolare convergenza spazio-temporale che permette ad una persona di fare le torte: cioè avevo sia gli ingredienti che il tempo e cos

  13. marco, che salame che sei
    silvio, ehhh e non mi hai sentito parlare del forno a legna!!!
    Sissi! Già che mi ricordo! Che piacere che ti sia riuscita la torta e che sia piaciuta a quasi tutti. A volte capita che si sgonfi l’impasto, specialmente quando non si “pompa” il calore del forno. Con il mio fornetto che a millanta i 250

  14. Quando scrivi dritte cos

  15. ho trovato il tuo blog molto interessante anche io scrivo di cucina http://www.bloggers.it/zenzero cucina internazionale ed a microonde!grazie ricetta pane io ho postato la mafalda pane siciliano gustoso, se poi è appena tiepidino farcitto con la mortadella è la 5 essenza ciao

  16. gianluca says

    scusate posso fare un appunto,ma 30 grammi di lievito per 500 grammi di farina fà venire la gastrite anche a chi sta bene.Usare al massimo 8/10 grammi di lievito per kg di farina e un 5 % di grassi(olio di oliva) vedrete che la vostra ciabatta si manterrà morbidaanche per piu giorni meno lievito si usa e piu il pane resta morbido

  17. t: eheheh… In effetti anche io ci voglio provare, ma non ho una siringa, devo procurarmela.
    flavia: grazie, verrò a trovarti
    gianluca, grazie per il consiglio, molte altre ricette di pane che ho letto sul libro da cui ho estrapolato questa hanno meno lievito, pensavo che quetsa avesse qualche cosa di seciale. Proverò a ridurre la dose come hai detto tu. Grazie.
    Tu fai spesso il pane? Ci raccontresti qualche cosa di più?

  18. Non ho capito quando si aggiungono i restanti 200g di farina: insieme al resto dell’acqua e all’olio?
    (Complimenti per il blog, comunque. Ti leggo sempre,e non commento mai – quindi non so come fare a dirtelo altrimenti – ecco, proprio complimenti.)

  19. restodelmondo troppo gentile, grazie per i coplimenti!
    Accidenti, la farina 200gr va aggiunta all’impasto lievitato per 4 ore con olio e sale, scusa l’imprecisione e leggi il commmento in cui gianluca dice di ridurre il lievito se non vuoi che ti venga la gastrite
    La tartaruga che ti mangia la tesi te la facio in brodo alla Babette?

  20. free slots

    In your free time, check some relevant pages about roulette

  21. party poker

    You are invited to visit the pages dedicated to poker games

  22. blackjack

    Please check the sites about free slots

  23. pay day loans

    You are invited to check some relevant pages dedicated to loans home equity loan

  24. empire poker

    You can also check out some relevant pages about poker games party poker pacific poker

  25. party poker

    In your free time, check the sites about party poker

  26. roulette

    You are invited to check out the sites in the field of roulette

  27. internet casino

    You can also check out some relevant information dedicated to internet casino

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes