ComidaDeMama

March 13th, 2005 by Elena

Sabato, tra mazzi di chiavi double booking e sari

sandhia03.jpg Il concerto di Sandhya Sanjana ed Heiko Dijker (questo link si apre con una bella musica di tabla) è andato molto bene, ma fino all’ultimo momento ero in dubbio se parteciparvi o no.
Per un malinteso Gigi doveva ieri sera cucinare per due gruppi, uno di dieci e l’altro di sedici persone.
Venerdi sera dopo cena tutta la famiglia montag è andata da lui, a vedere il bellissimo camino nuovo che ha costruito. C’erano anche i tre muratori polacchi che l’hanno aiutato e dopo è arrivato un piccolo gruppo di suoi amici olandesi. Verso le 23 sono andati tutti via e abbiamo fatto un piano d’attacco per la giornata successiva, piano che si è rivelato vincente, anche se alla fine di tutto il tour de force Gigi era molto stanco.
Allora, dalle 8.00 alle 10.00, mentre lui andava a fare la spesa, sono andata a recuperare il mazzo di chiavi per il playgroup di Marta –oggi apro io le porte, la responsabile è in Canada per lavoro–, dalle 10.00 alle 18.45 io e Simona abbiamo aiutato Gigi a preparare tutto, alle 18.30 due nostre amiche olandesi, Femke e Elisabeth, hanno preso in mano la situazione al piano di sotto, mentre Gigi si occupava del piano di sopra.
Siamo andate, io e Simona, un secondo a casa mia per lavarci la faccia e per dire ciao a Marco e a Marta.
Partite di corsa in autobus abbiamo poi corso sotto la pioggia da Priya, dove l’atmosfera del pre- concerto era molto allegra e ditesa. Erano tutti preoccupati che avessimo fatto questo tour de force, abbiamo perso la cena a base di zuppa lenticchie e ci hanno preparato dei toast al pomodoro. Ci siamo tolte i nostri abiti impregnati dei vapori della cucina di Gigi, Pratiba ci ha aiutato a mettere i sari.
Accidenti, in tutto questo ho dimenticato la macchina fotografica. Peccato.
Il pochi mobili, tutti divani o poltroncine, del soggiorno della nostra amica erano addossati ai muri e sulle enormi assi di legno del pavimento erano distesi dei bellissimi teli colorati. La vista dell’Herengracht e i grachtenpand illuminati attraverso le finestre e tanti mazzi di fiori illuminati da candele facevano da scenario alla coppia di musicisti, seduti su una stuoia, intenti a provare il tabla e l’impianto acustico.
Io e Simona eravamo incaricate di accogliere gli invitati nella piccola e gelida hall del piano terra. La prossima volta dobbiamo ricordarci di portare un po’ di grappa per scaldarci le ossa. In realtà abbiamo optato per un bellissimo scialle di lana di Nandini, che abbiamo usato insieme, e poi abbiamo bevuto del buon chai caldo.
Abbiamo conosciuto due sorelle nepalesi dai lunghissimi capelli e dai vestiti scintillanti, le uniche che abbiamo fatto namastè a tutti. Per questo concerto sono arrivate anche persone che non vedevo da tempo, perchè sempre in viaggio per lavoro, come Unni, ad esempio, che lavora per MSF ed era tornato ieri dal Congo.
Concerto molto bello, mi farò dare il programma al più presto, abbiamo chiacchierato fino a perdere quasi l’ultimo bus notturno.
Rincasando io e Simona siamo andati a vedere se da Gigi c’erano segni di vita e, in effetti, abbiamo trovato Gigi, Femke e Elisabeth che stavano rilassandosi davanti al camino dopo aver rasssettato tutto. E all’una del mattino, dato che ho rifiutato una coppa di gelato dicendo che avevo voglia di qualche cosa di salato, Gigi mi ha scaldato un piatto di stufato di capriolo con un po’ di pane carasau. Veramente ottimo.
Sono rovinata nel letto verso le due della mattina, molto felice della mia giornata per conto mio.
In tutto questo non ho trovato 30 secondi per telefonare alla Massaia d’Avesa, ancora in città, almeno per salutarla. Lo faccio, per incominciare, da qui.
Heiko a Rotterdam.
Neela Bhagwat .
Altra musica, meno tradizionale, trovata durante una ricerca su Heiko e la sua musica.

Comments

2 Responses to “Sabato, tra mazzi di chiavi double booking e sari”
  1. sports betting

    I think this is a serious issue, have you considered. Sports betting for some fun.

  2. internet casino

    You may find it interesting to check out some relevant pages on internet casino

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes