ComidaDeMama

February 7th, 2005 by Elena

Dal nostro corrispondente da Parigi Emanuele Tedone, C&Z events

C&Z events

Comments

18 Responses to “Dal nostro corrispondente da Parigi Emanuele Tedone, C&Z events”
  1. Un giro in centro a Parigi, dell’ottimo cibo, una ragazza da incontrare a tutti i costi.
    Grazie Emanuele (e Comida) per questi dieci minuti di magia.
    Ora mi chiudo in bagno a piangere :)

  2. comidademama says

    beh, mi sembra un bel nome Fran

  3. Sembra un film di Romer! Bello, bello, grazie. (carina anche clotilde…ma la frangetta!!!!) Bacioni a comi e ad emanuele, abile cronista.

  4. ops…Rohmer…

  5. @Mammina – Eh si, la frangetta…e se ci aggiungi che Clotilde sta pure a Montmartre (ma non fa la cameriera al Deux Moulins) chi ti ricorda?

  6. un saluto al volo..
    besinhos, s

  7. Emanuele, scusa la lesa maesta’ (tanto a te interessa la sorella …), pero’ comincio a dubitare sulle reali doti culinarie della zucchina al cioccolato.
    La volta scorsa mi pare non fossi tornato entusiasta e anche questa volta, alla fine, ti ha fatto mangiare passato di verdura. Tutto molto figo e con contorno di sorella affascinante nonche’ elusiva, ma sempre minestra di verdura ;-)
    Mica che sara’ anoressica, la signorina, o che quando fa le cose aggratis va un po’ tanto al risparmio ?

  8. Marco, obiezione piu’ che sensata. E’ d’uopo precisare che, da un lato, non ho assaggiato ancora niente di consistente fatto da Clotilde, quindi sospendo il giudizio fino al 26 marzo: vi spieghero’ successivamente perché. Dall’altro, ho purtroppo realizzato che i parigini, “anal retentive” per eccellenza, in queste cosa delle piccole quantità ci sguazzano come topi nel formaggio, anche se agli occhi delle persone normali (tipo me) appaiono come un manipolo di micragnosi. E non vi ho ancora raccontato la serata di assaggio del foie gras, dove si é davvero raggiunto il picco massimo del braccino corto. Stay tuned.

  9. comidademama says

    We will, Emanuele :O)

  10. Quando si dice che uno ti toglie le parole di bocca … Concordo con Marco; per il mio gusto, comunque, è molto più apprezzabile la degustazione di passati di verdura rispetto al menu da tavola calda a base di pollame dell’altra volta ( a parte il risparmio dei 30 euro ). Non è che dietro questi eventi c’è una sottile ironia beffarda, del tipo “un conto è scrivere e leggere di cibo, altro prepararlo e gustarlo sul serio”? Nella mia esperienza, almeno per quanto la preparazione, è assolutamente vero; ho qualche amico che conciona su cibi e vini ma poi offre mozzarelle, pasta al forno della rosticceria sotto casa e vino maderizzato :-)

  11. Stride abbastanza nella mia mente l’immagine di Madame (mai si dirà abbastanza dell’apprezzabile sorella) che centellina il suo passato di verdure, con quella della maschera tipica del carnevale veronese che distribuiva mestolate di minestrone fumante ai passanti.
    Lo so, non c’è paragone. Ma dovendo fare la fila col mio piatto in mano, io so che direzione avrei preso …:)

  12. A questo punto urgerebbe, non so dove non so quando, una bella cenazza dei lettori di comida.

  13. Esatto, ché mica puoi essere solo te l’Eletto profittatore delle prodezze culinarie di Elena ;-)
    Se ne vale la pena, io un treno per amsterdam lo prendo pure.

  14. comidademama says

    Mass

  15. Ho già il biglietto in mano: tra l’altro, ci è caduta sopra un po’ di bava.

  16. only for men, comida? sob, sob…

  17. comidademama says

    mammina, a guai! prima le donne e poi i bambini!
    E a Miltone Silvio la scelta dei vini
    :O)

  18. comidademama says

    mammina, a guai! prima le donne e poi i bambini!
    E a Milton e a Silvio la scelta dei vini
    :O)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes