ComidaDeMama

February 28th, 2005 by Elena

Artemista, Torino e il cioccolato

Artemista introduce la preparazione di una visita ai Caffè Storici di Torino con una poesia stupenda di Guido Gozzano, scritta al Caffè Baratti*.
Se avete un paio di minuti sorseggiate un buon caffè o una cioccolata fumante davanti a questo post.
*strip di Eriadan

Comments

7 Responses to “Artemista, Torino e il cioccolato”
  1. Artemista sa come prenderci! Son passato a leggere…

  2. Mentre scrivevo la poesia facevo a memoria il percorso del prossimo sabato. Tanto per farvi venire l’acquolina:
    1. Caffé Platti
    2. Cioccolateria Giordano
    3. Caffé Malabar
    4. Confetteria Avvignano
    5. Caffé Torino
    6. Caffé San Carlo
    7. Confetteria Stratta
    8. Baratti & Milano
    9. Caffé Mulassano
    10.Caffé Abrate
    Tutto ciò in un pomeriggio. Da urlo!!!

  3. Ma mica mi salterete Fiorio e il Bicerin?

  4. @prof: tu ci vuoi male…accidenti!! Non puoi, dico, non puoi anche scriverci il percorso che farete…UFFA! (io mi ricordo moooolto bene i portici di torino con tutti questi caffè e negozi cioccolatosi…)

  5. @Dona: purtroppo oltre le 10 tappe non riusciamo ad andare!!! Però faremo uno salto da Paissa. Ma quand’è che discutiamo l’argomento di persona?

  6. @Prof: ma ben volentieri! Stavolta però facciamo da noi; ne parlo con la gentil consorte e poi combiniamo. Un bacione

  7. Noterella: mentre io e Mattioli andavamo a vedere il (BELLISSIMO) museo del Cinema dentro la Mole Antonelliana, Eriadan e fidanzatina si concedevano quel momento di estasi che ha generato la strip. Infatti a pranzo, mentre i nostri ospiti torinesi disquisivano su qual’e’ la miglior cioccolata calda della città (del mondo?) e su chi ha davvero inventato il gianduiotto (Peirano?) avevano un’aria beata. :-)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes