ComidaDeMama

February 2nd, 2005 by Elena

Ajowan

Ajowan.jpg
Glossario delle spezie
Ajowan in tutte le lingue e un po’ di informazioni utili tratte da questo prezioso sito di catalogazione di spezie.
Da qualche giorno a questa parte qui a casa Montag lo si usa anche sul caffelatte.

Comments

4 Responses to “Ajowan”
  1. Buono, eh, ‘sto Aiowan, però effettivamente nel latte preferirei ancora il cacao.
    Meno male che le ultime mattine quando mi sono alzato la Comida dormiva ancora.

  2. e dove lo si trova in italia?
    io nel latte (di soia, sono vegan) ci metto gli anijsblockies che compro su da voi :-D
    (la gemberkoek e’ senza burro altrimenti non la mangerei, non so se sia cannellafree pero’)

  3. Leggo che l’Ajowan “contains thymol which is a germicide and antiseptic and is prescribed for diarrhoea”. In pratica lo state usando contro il raffreddore! Se è cos

  4. comidademama says

    silvio, in effetti ne ho messo un sacchetto nel cuscino di Marta per allontanare anche i pidocchi (il timolo dovrebbe farli scappare), tranquilli, tu e marco, mi passerà presto l’euforia da abuso di Ajowan. SEcondo me quel bel negozio di prodotti naturali non lontano da casa tua, quello che vende anche suribachi e macinasemi, potrebbe averli o procurarteli. Diversamente ripiegherei su un negozio di alimentari cinese.
    QWAS, mi spiace, ma le ricette che trovo dei gemberkoek hanno tutte un po’ di burro.
    Solo ora capisco, intendi quei terrificanti parallelepipedi spugnosi allo zenzero, vero?
    ecco due links in olandese, se interessa te li traduco, gli ingredienti sono facilmente intuibili e poi credo che tu abbia un po’ di dimestichezza con l’olandese
    http://home.wanadoo.nl/suyckerbol/gemberkoek.html
    http://www.multikeuken.nl/recepten/honigeme.html
    Ajowan, dove trovarlo eh?
    non so dove tu viva, ma sicuramente se hai a portata di mano un fornitissimo negozio di prodotti biologici puoi chiedere, meglio ancora se in qualche negozio o mercato in cui si vendono prodotti orientali. Normalmente i cinesi hanno anche dahl indiane e altri prodotti non propri della loro cucina. Nel glossario troverai i vari nomi in cui puoi tradurre la spezia.
    Chiedere alle botteghe eque e solidali

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes