ComidaDeMama

January 12th, 2005 by Elena

Torta Barozzi, versione Meridiana

Ritrovarsi a Genova per una sera, ospiti di un B&B stupendo, e’ stato il piu’ bel regalo di natale che io abbia ricevuto.
Durante la colazione ho assaggiato la famosa torta al cioccolato della signora della Meridiana e ho chiesto se potevo pubblicare la ricetta. Eccola qui.
Torta Barozzi
Ingredienti per uno stampo da torte da 26 cm di diametro
100 gr di fecola di patate
200 gr di cioccolato a quadri grattugiato
150 gr di burro non gelido del frigorifero
150 gr di zucchero
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di caffe’ macinato fine
4 uova intere
mettere tutti gli ingredienti in un mixer, food processor o robot da cucina che sia e mescolare vigorosamente. Versare in uno stampo da torta coperto precedentemente da carta da forno. Cuocere a 180 gradi, forno gia’ caldo, per 40 minuti. Verificare che la torta sia ben cotta, diversamente prolungare di qualche minuto la cottura.
Variante: aggiungere una manciatina di nocciole o mandorle tritate finemente. Le ritroverete al fondo della torta, cosi’ come gli eventuali pezzi piu’ grossi di cioccolato

Comments

8 Responses to “Torta Barozzi, versione Meridiana”
  1. Ma è proprio la stessa ricetta di cui ti avevo parlato!!! Noi però la facciamo diversamente, anche se gli ingredienti sono gli stessi a parte lo lievito che non utilizziamo. Monti prima lo zucchero da solo, poi aggiungi zucchero, fecola, cacao, uova, caffè e il cioccolato fuso a bagnomaria. Per ultimi gli albumi montati a neve. Poi fai cuocere per circa 30 minuti, perchè se mantiene una consistenza un pò pastosa è più buona. Un bacione e a presto…arriviamo!

  2. Ma allora sei stata a Genova! Non dire che non ti é piaciuta, senno’ mi offendo.

  3. comidademama says

    genova è straordinaria, ma ci sono stata troppo poco, ringrazio di esserci comunque stata, è cos

  4. ciao comida, ieri ho provato la ricetta; volevo segnalarti che se metti l’impasto in forno a soli 140 gradi per 40 minuti ti esce a malapena un budino! io ho dovuto alzare la temperatura ad almeno 180 gradi e ho proseguito per altri 15-20 minuti. E’ venuta buonissima!

  5. comidademama says

    Cara vale, grazie per la segnalazione.
    Dipende molto dal forno, tu ne hai uno ventilato o no?
    In effetti avevo detto di verificare il punto di cottura della torta.
    Proverò anche io ad aumentare i gradi, cos

  6. Ho appuntato il B&B. Se càpito a Genova ci vado di sicuro perchè mi piace molto. Grazie, ciao :-)

  7. comidademama says

    il sito rivela poco della bellezza del luogo, dal vivo è spettacolare e la coppia di arch.i che lo gestisce è veramente cordiale e simpatica. Hanno due gemelli di sei anni, Olmo e Anita, anche loro molto cari.

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes