ComidaDeMama

November 6th, 2004 by Elena

Theo Van Gogh

Burgemeester Cohen, hoofdcommissaris van politie Welten en hoofdofficier van justitie De Wit hebben vrijdag 5 november een persconferentie gehouden naar aanleiding van de moord op Theo van Gogh.
Hanno ucciso un artista olandese, un uomo che comunicava il suo dissenso usando immagini fortissime, a volte esagerate. L’Olanda è scossa, l’omicidio di Pim Fortuyn non è ancora stato dimenticato.
Ieri sera, inviatata a cena dai miei vicini di casa, abbiamo parlato un po’ dell’argomento, nonostante i rispettivi figli abbiano fatto di tutto per interromperci. PierPaoloPasolini, le black school olandesi, le golden school , la terza generazione della comunità marocchina, quanto sia ambigua la concezione di tolleranza in Olanda, l’omicidio Moro e il terrorismo, le scelte di ogni giorno di un olandese DOP, la comparazione con le comunità ospiti, il terrorismo indonesiano degli anni ’70, le prospettive per il futuro di ciascuno di noi e cos

Comments

3 Responses to “Theo Van Gogh”
  1. ecco, da questo lato dell’Amstel, guardiamo con preoccupazione alla situazione Olandese, ultimo baluardo di tolleranza della vecchia è al contempo, nascente Europa.
    Tenete duro.

  2. anche se sono molto negativa anche io spero che ci sia un po’ più di vera tolleranza, peccato che oggi abbiano tirato una granata a Den Haag, staremo a vedere.
    Oggi parlavamo della cosa con la mia amica Simona che è molto integrata e chiaramente difende anche quella parte di olandesi che sono più che tolleranti e che magari vorrebbe essere più mescolata con le altre comunità. In effetti io parto sempre con “quegli intolleranti di olandesi”…
    Speriamo che questi scontri possano risolversi nel migliore dei modi per tutti.
    Saltano fuori delle cose che non mi piacciono per niente.
    Tipo che questo presunto assassino sia connesso con il tentato-attentato che qualche mese fa ha bloccato l’aeroporto e le ferrovie.
    Speriamo in bene, ripeto e speriamo che le informazioni che riceviamo siano corrette, perchè io ogni tanto non so a cosa credere.

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes