ComidaDeMama

November 16th, 2004 by Elena

Diwali Dessert- La grande avventura

gajar-halwa.jpgNon ho potuto dire di no dopo una lunga contrattazione con Priya su cosa io e Simona avremmo cucinato per Diwali. Forse non dovevo dire che il mio ultimo pulao rice non è venuto bene per via del riso, che non era basmati, ma indonesiano. Fatto sta che Priya mi ha assegnato il dolce, di ufficio. Come quando mia mamma mi diceva di stirare i fazzoletti e mi scaldava il mio piccolo ferro da stiro con il suo. Colpa mia.
E’ che io non amo fare i dolci, tanto meno quando non sono della mia nazionalità, tantomeno se sono dolci orientali.
Priya ha detto che possiamo fare un dolce italiano, ma vogliamo cimentarci in qualche cosa di tradizionale. Scatta la ricerca, il mio ricettario indiano non offre molti spunti, meno male che c’è Google, cos

Comments

7 Responses to “Diwali Dessert- La grande avventura”
  1. se l’ingrediente misterioso è khoya allra te lo svelo io :-P
    è latte bollito e addensato

  2. Buono l’halva. Dopo aver provato la ricetta facci sapere (naturalmente).

  3. Sull’argomento sono fuori gioco. Arriverei al massimo al Castagnaccio del Punjab :)

  4. buono anche il far :)
    bello quel sito-diario di viaggio che hai linkato. Concordo con le loro impressioni anche a distanza di tempo (e peccato per le cose che all’epoca non abbiamo visto).
    Concarneau era davvero un po’ una trappola, ma ci eravamo ivertiti a farci intrappolare. Stupenda Pont Aven: ce ne eravamo andati a piedi fino alla chiesetta col Cristo giallo… mi piaceree postare lo foto (di uan vita fa): un posto in cui sarebbe bello crescere un bambino.

  5. mamma mia! non ho preso abbastanza burro per fare il dolce che hai fatto tu, ne faccio mezza dose

  6. Sempre meglio di Vissani.

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes