ComidaDeMama

October 23rd, 2004 by Elena

C&Z party, Emanuele da Parigi ci racconta come è andata

Emanuele vive a Parigi e condividiamo la passione per questo sito internet che poco meno di un mese fa ha festeggiato con una cena il suo primo compleanno. Lui era l

Comments

11 Responses to “C&Z party, Emanuele da Parigi ci racconta come è andata”
  1. e bravo emanuele! Grazie comida per queste chicche.

  2. grazie a emanuele.
    Emanuele, ma non vive nel Marais? sigh, sob che nostalgia di quel quartiere.

  3. Realistico. Una foto della sorella sarebbe stata il complemento ideale. Però la faccenda del mangiare è inquietante, paradossale e fa riflettere …

  4. Questo è un resoconto molto interessante, molto bravo il tuo amico Emanuele :)

  5. Grazie a tutti per i complimenti (immeritati), e ad Elena per la pubblicazione. Elena, ti confermo che si tratta di Montmartre: d’altronde, nel Marais ci abitano giusto i poveracci come Renzo Piano.
    Milton, per la foto della sorella (un po’ datata, ma rende l’idea…sob), si puo’ sbirciare su http://www.clotilde.net, il diario del soggiorno americano di Clotilde.

  6. Pugnalate al cuore, per uno che sogna di tornare a Parigi una notte s

  7. O.T. (come sempre) non è che io voglia essere invasivo, ma sai com’è… mi devo rifare dei giorni in cui son stato male a casa da solo…e adesso allora sono in giro a rompere le scatole…

  8. O.T. (come sempre) non è che io voglia essere invasivo, ma sai com’è… mi devo rifare dei giorni in cui son stato male a casa da solo…e adesso allora sono in giro a rompere le scatole…

  9. O.T. (come sempre) non è che io voglia essere invasivo, ma sai com’è… mi devo rifare dei giorni in cui son stato male a casa da solo…e adesso allora sono in giro a rompere le scatole…

  10. ops… non intendevo rompere cos

  11. Milton: uuu sapessi che in amsterdam c’era stao uno scandalo su dei polli distribuiti da una grossa catena di supermercati, erano più vecchi di Marta e arrivavano dall’oriente. Ho finito in due notti Romanzo Criminale. Forse è per questo che ho la febbre :)
    Spin: è vero!!!!
    Emanuele, i complimenti te li meriti. Ho dormito in Place des Vosges l’ultima volta che sono stata a Parigi, i lucciconi mi vengono ancora!
    silvio, non mi dire nulla!!!sigh sob
    bubi, tranqui, ora li tolgo e ne lascio uno solo, come stai piuttosto?

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes