ComidaDeMama

October 30th, 2004 by Elena

Artemista a Genova e Camogli

Genova e Camogli con la mia guida preferita.
Non posso non pensare:
- a Emanuele che ogni tanto da parigi sente la mancanza della sua Genova
- a underworld che finalmente è tornato a Camogli dopo tanti anni trascorsi a Madrid
-al bellissimo resoconto del mio migliore amico Dona sull’ultima visita di Genova.

Comments

3 Responses to “Artemista a Genova e Camogli”
  1. Grazie per il pensiero Elena…(sospiro). A Camogli ci ho portato gli amici francesi: era l’11 novembre, prima siamo stati sui monti dietro Genova dove c’era gia’ la neve (e un freddo porco), e in mezz’ora di macchina siamo piombati a Camogli in un clima da primavera inoltrata. Un amico genovese spiegava alle franzose il percorso tattico per conquistare una ragazza: baretto sul porticciolo,passeggiata sul molo,panchina sul promontorio…et voilà, dans la poche, impossibie fallire. Ed era difficile dargli torto.
    Camogli resta una delle cittadine piu’ belle della riviera di levante, ancora preservata dal turismo dei fighetti alla milanese e dei barconi (vedi S.Margherita e Portofino): visitatela finchè siete in tempo, non si sa mai.

  2. Il mio migliore amico dona conosce bene la zona. Bombardate gli sboroni appena li avvistate, please!!! Affondate le barche a vela, ma risparmiate gli skipper e i cuochi in cambusa, non si sa mai che passi in una di quelle con Gigi…

  3. Ho messo la Liguria in testa alla hit delle mie prossime vacanze in Italia. Per le vacanze all’estero lo sapete bene chi c’è in cima alla hit!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes