ComidaDeMama

July 30th, 2004 by Elena

Veloce, veloce

Riassunto veloce.
La mia ex padrona di casa che abita nello Jordaan mi contatta per cucinare per la sua annuale riunione di famiglia finanziata in questi venti anni dall’eredità di suo nonno. Quest’anno sono in Broek in waterland, in una casa ultra mega bellissima, con una cucina professionale a disposizione.
Questo è il loro ultimo anno e Meike vorrebbe che cucinassi qualche cosa di buono per la cena del sabato sera.
Propongo il menu, discuto il prezzo, troppo basso, secondo Marco, non sono brava a vendere cosa so.
Chiedo di poter vedere il posto, in questi anni di lavoro ho imparato a non fidarmi delle descrizioni altrui.
Il menu piace, ma devo servire cena tra le 18.0 e le 21.00 perchè poi c’è un corso di salsa con, as eguito, serata danzante; sono invitata a parteciparvi,mi hanno detto che serviranno le pietanze e puliranno loro, io devo solo cucinare. So di già che li aiuterò anche io, non riesco a non lavorare, ma apprezzo il gesto, molto democratico.
Oggi mi chiama il gestore di questo cottage immerso nel verde dei polder e nel blu dei canali. Dice che è sorpreso che non abbiano scelto il suo catering interno e abbiano chiesto a me (e se sono brava che ci devo fare?). Mentre mi spiegava come arrivare in bicicletta all’appuntamento mi ha chiaramente detto che voleva discutere con me una possibile collaborazione.
Lunedi, ore 11.00, Broek in Waterland vedrà arrivare una mamma italiana in bicicletta con biondina al seguito e un cesto colmo di pane e cantuccini. Poi faccio sapere se e come è andata.

Comments

10 Responses to “Veloce, veloce”
  1. Ecco, io quando ho gente ai pasti mi agito e combino pasticci… Oppure divento dispersiva e stracuocio… Oppure canno gli orari che è una meraviglia… sigh sigh…

  2. pennastilo, dimmi che nel tuo paradiso altoatesino ti occupi di rifocillare persone! se ci trasferiremo a trento ti verrò a trovare!

  3. Ma senti… dentro i cantucci metti pure un curriculum che non si sa mai! Se poi ti serve uno che ti insegni come farsi pagare tanto il poco che si sa fare… ;-)

  4. ma come è il gestore? ti è parso simpatico? Aspetto il tuo racconto e in bocca al lupo! Bacioni, tanti.

  5. scusa l’ignoranza… cosa è la frandura? per il resto buono (tranne le pesche; le mangio sempre,a forza,quando vado a trovare una signora bovesana.sono quelle che hanno anche l’amaretto, no?)

  6. It’s getting tricky.
    Cara comida, mi sa che, ti piaccia o no, devi tirare fuori i tuoi marketing skills.

  7. silvio, sospirone…. avremo di che parlare per ore intere a verona eh???:)
    mammina: è un olandese freddo come una trota
    monzia, la frandura è un piatto ottocentesco ligure, guarda il link
    marco I know, I know

  8. no link…. impossibile trovare la pagina…

  9. Bello bello mi fai venire l’acqualina in bocca tutte le volte. Peccato che avevo visto imbb in ritardo che la ricetta del “bagnet verd” la sapevo anche io :o)
    i miei genitori sono l

  10. monzia: guarda ora, ho dimenticato una ”
    http://www.montag.it/comida/archives/002015.html
    legs, peccato! oggi finiva quello di iaia
    vediamo chi sarà il prossimo a ospitare IMBBit#3

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes