ComidaDeMama

June 30th, 2004 by Elena

Caldo

Oggi ha fatto qui un po’ caldo, meno male.
Ora, come da copione, piove, cos

Comments

9 Responses to “Caldo”
  1. Non ci sperare. I calzini si spaiano con una certezza matematica che nemmeno le leggi di Murphy. Da anni combatto la guerra dei calzini. Li compro perfino tutti dello stesso colore nella speranza di appaiarli anche da spaiati: dopo due lavaggi assumono sfumature un po’ diverse, e sei fregato piu’ di prima.
    Ci dev’essere una qualche legge fisica che spiega tutto questo.

  2. Ahhhhhh i calziniiiii! Odio i calzini. Ciao, buon lavoro, ragazza indaffarata. Bacioni.

  3. mammina e angelo:
    massi, marta ed io possiamo andare anche con calzini bicolore, ma marco, non, non me la sento. Io e marco portiamo il 41 e abbiamo gli stessi calzini in filo di scozia nero o blu chiaramente.
    Magari gli compro i collant? Magari anche no:OD
    Abbracci calorosi, ché qui fa freschino

  4. bacione cucciolona…
    fai una cosa prendi tutti i calzini e mettili da parte e compra un 14 paia uguali per tuo marito :-D
    cosi ho fatto io
    ci sono solo qielli e se si spaiano poco male :-P

  5. baci copiosi anche a te

  6. Con calzini palesemente bicolore anche a 20 metri di distanza non sono mai andato, mentre sulle diverse sfumature di blu scuro/grigio scuro/nero e’ da tempo che non mi formalizzo.

  7. sei tu che sei deliziosa, e leggendoti ho scoperto che anche tu sei architetto. :) buffo cmq le foto della fermata dei bus “fluida” mi hanno messo una nostalgia terribile della progettazione… se riesco questo weekend vado in triennale a vedere una qualche mostra architettonica. :)

  8. lo stesso problema l’ho io con i calzini del marito! ogni volta un’impresa!

  9. ciao comida. stasera provo la tua ricetta con le patate. forse riesce pure a una negata in cucina come me..
    calzini: secondo me la cosa più semplice è comprarne altri, e usare quelli spaiati per fare burattini con marta. facci un teatrino di animali improbabili, magari con la lana colorata..
    qui il caldo è da fissione (verona la chiamano ‘la padella della val padana’, lo sapevi?). besinhos, s

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes