ComidaDeMama

June 7th, 2004 by Elena

Borneo Eiland

borneo_eiland7.jpg

Comments

11 Responses to “Borneo Eiland”
  1. titolo: “ne deve passare di acqua sotto i ponti”! Non so perchè, ma guardando la tua foto mi è venuta in mente questa scemata. Oggi va cos

  2. è bello che i ponti ci siano e questo pare molto bello. Solo mi chiedo, viste le dimensioni, ma… lo usa davvero qualcuno? E se uno ha una carozzina? Una sedia a rotelle? Una bicicletta?Sono una criticona.

  3. mammina: :OD baci a te da tutti!
    spin: critichi uno Stato poco criticabile in questi versanti. C’è quello che chiedi a poca distanza. ;OD

  4. Bello! Sembra di liquerizia. Sarà mica di Santiago Calatrava?

  5. Orsu’, Silvio, vieni a trovarci che di ponti cosi’ ti facciamo venire la nausea :-)

  6. ciao Comida: ti invidio molto le passeggiate in una zona che penso architettonicamente la più dinamica d’Europa, in questo momento. Sono passeggiate, le vostre, proprie di residenti- gourmet di queste cose, giacchè penso proprio siano pochi i turisti che si allontanano dal centro storico di Amsterdam per vedere le meraviglie di questo piccolo “arcipelago” artificiale dai nomi esotici!
    Il ponte è davvero strano: il primo pensiero è alla torsione degli scalmi delle gondole, poi ad un altro ponte rosso che per me, non posso farci nulla, è il Blackfriars di Londra: lo ricorda vagamente anche per la struttura a reticolo romboidale, non trovi? Buone passeggiate ( augurio interessato: traduci “buone foto” )!

  7. silvio: non credo, ora cerco sul mio vademecum architettonico. Come dice il wise, vieni e sarai travolto da passeggiate
    milton: hai ragione, qui è un turbinio di architetti folli che costruiscono! Blackfriars, mmm…mi ricordo la fermata dela metro e il pub, ma non ricordo il pinte, che dovrebbe essere quello in cui hanno trovato licio gelli cadavere, se non sbaglio. Soffro ad avere londra cos

  8. Magari fosse stato Licio Gelli! L’impiccato era il famoso banchiere, quello l

  9. Che bello passeggiare sul ponte di liquirizia!

  10. milton, al solito confondo i nomi. Noty, noty, non si augura la morte a nessuno!!!Blackfriars non lo ricordo come un posto sgradevole, ripeto, vorrei tornare a Londra, è vicinissima, ma non posso troppo allontanarmi dalla mia famiglia. Però sono sicura che non si può impiccare nessuno sul MIO ponte di liquirizia.
    encli :OD

  11. Ricordiamo che “Ponte di Liquirizia” è un marchio depositato da Silvio&C. Usare sempre citando la fonte ;)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes