ComidaDeMama

June 17th, 2004 by Elena

All –brand new–star of jazz

Susanna Staber (vocals), Herwin Lokken, Ellister van der Molen (trumpet), Christoph Busse (piano), Filippo Castelazzi, Guillermo Celano, Niels Bjerg (guitar), Moritz Kaulfers, Pheadra Kwant (bass guitar), Niti Ranjan Biswas (percussion), Bob Maddah (drums).
Diplomati quest’anno in diverse discipline jazz al Conservatorio di Amsterdam avranno un loro jazz festival al BIMHUIS il 21 e il 22 giugno. Ore 20.30. Gratis. Ci vado? Ci vado.

BIMHUIS
Centre for Jazz and Improvised Music
Oude Schans 73-77, 1011 KW Amsterdam, the Netherlands
tel: + 31 (0)20 623 33 73
fax: + 31 (0)20 620 77 59
Box-office: + 31 (0)20 623 13 61
e-mail: info@bimhuis.nl
Trams 9, 14 or 20, “Waterlooplein” stop,
Metro station “Waterlooplein” of “Nieuwmarkt”.
There is limeted parking in the area. Paid parking Monday to Saturday from 9 a.m.to 12 p.m., Sunday from noon to 12 p.m.

Comments

10 Responses to “All –brand new–star of jazz”
  1. … e fai bene… ciao ciao.
    P.S. ti scopiazzo qualche antipasto

  2. ma certo! come no, la pasta di olive l’ho fatta frullando aglio, olive nere, capperi, pomodoro. La pasta surgelata la scongelo, la taglio a quadri di 10 com per 10 cm, la cospargo di aneto secco, piego in metà la pasta e la ricopro di semi di papavero bianchi, ma puoi usare ogni semino che ti garba. poi metti in forno per pochi minuti.

  3. eccerto che ci vai, salama! Divertiti. Bacio.

  4. Non solo ci vai, ma quando ci sei trovi un momento per pensare a chi si è già perso George Benson, si perderà sicuramente il Pat Metheny in Trio, e farà di tutto (di tutto!) per non perdere Keith Jarrett in Arena.

  5. silvio: George Benson e Pat Metheny sono un po’ “POP” per me, ma Keith Jarrett all’Arena mi ispira molto. Alla fine hai scelto il concerto migliore. Spero che tu riesca ad amnarci. Se mai verrò ad abitare a Trento andremo a vedere qualche concerto insieme, vero?

  6. Se mai verrai a Trento ti prenoto tutto il Verona Jazz…;)

  7. @Comida: E se vieni a Rimini ti prenoto l’Umbria Jazz.. e anche il Caniccatt

  8. rob e silvio, siete irresistibili, mi trasferirei in Italia solo per sentire jazz con voi due in giro per l’italia :OD
    il mio primo CD in assoluto che mi sono mai comperata è un CD di Pat Metheny. Era il mio 18- 19mo compleanno, non ricordo. Ero a andata da Sound Record, in via Saluzzo, a Savigliano. Mi sembrava di essere nel posto più cool del globo, pieno di LP e cuffie giganti per ascoltare musica. tutto blu e nero, Egidio, il proprietario sembrava un inglese che avevo notato in carnaby street, una volta in viaggio com mia mamma e mio papà.
    Chissà dove si trova quel CD, mi sembrava di aver tovato la cosa più avveniristica del secolo.

  9. Pat viene a Verona nella sua versione più Jazz, cioè in trio, ma resta sempre un chitarraro fusiòn (come d

  10. chiederò a manuela, che bello avere ricordi sentimentalmente brucianti in Arena con Keith Jarret, fiuuuuuuuuuuuuu (era un fischio)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes