ComidaDeMama

March 4th, 2004 by Elena

Pompieri

In questi tre anni passati qui ad Amsterdam mi sono chiesta più volte come mai ci siano cos

Comments

16 Responses to “Pompieri”
  1. :-)
    molto carina la storia
    gia mi imaginavo incinta sul montacarichi
    che figata!
    :-P

  2. Ma il motivo delle scale cos

  3. “Non mi sembra che l’olanda sia un paese che abbia grossi problemi di spazi”.
    Noo, e’ solo in gran parte terra strappata al mare, o difesa dal mare, quindi tirarne fuori un po’ di piu’ o un po’ di meno non e’ che faccia tutta quella differenza ;-)
    Caro bubi, vieni a trovarci una volta, poi secondo me cambi idea.

  4. Immagino che ai tempi di quelle casette di legno gli olandesi, come anche i nostri avi, fossero più piccoli e stretti dei loro pronipoti… Mi hai fatto pensare a mote cose, Comida: le nostre tre piccole sono nate tutte in casa nostra, a Bologna, con le nostre fate (le ostetriche dell’associazione “il Nido”) che applicavano, guarda un po’, proprio un protocollo olandese. Noi pero’ eravamo praticamente a piano terra e con il policlinico a un Km di distanza. Però andò tutto benissimo e… Ok, questa e’ la storia più bella delle nostre vite, e non mi sento di rubarla a Lia, io ero presente, presentissimo, ma la protagonista era lei :)) nel caso la posterà mia moglie :D
    Ps= voglio il calendario di Comida con lo sternocleidomastoideo in uno dei paginoni mensili.

  5. cashpita! ma chi le progetta le case in Olanda? Angoloacutus?
    complimenti alla mamma eroica.. spero solo che poi il parto sia andato bene e non abbia risentito di questa turbolenta esperienza!

  6. Va considerata la tendenza degli olandesi a rimanere magri grazie al continuo esercizio fisico dovuto all’uso della bicicletta. (Che dici? Me ne sono uscito con un altro dei tipici luoghi comuni che mi fa pensare che tu giri per casa con gli zoccoli, annaffiando tulipani?).

  7. Io sarei stramazzata tra le braccia dei pompieri!

  8. @vesnuccia: mamma mia che impavida che sei, io avrei una paura!
    @bubi: vedo che marco ha risposto ai tuoi dubbi, io sottoscrivo
    @R:ob: beh, allora siete pronti per trasferirvi al Nord del nord del nord;OP Per il calendario, beh, il mio sternocleidomastoideo è stato immortalato da me stessa con videocamera attaccata all’Amiga, modificato nei colori, stampato su una carta terribile e regalato a Marco come pegno d’amore. Strano a dirsi, ma la conserva ancora. Quindi dobbiamo chiedere a lui;O))
    @toilet: qui gli architetti sono folli, te lo dico io
    @silvio: non è un luogo comune, vedessi quanti bei vecchietti arzilli e in salute ci sono da queste parti!
    @encli:anche io, probabilmente mi sarei fatta io il taglio del perineo con un coltellaccio da cucina tipo rambo, la cosa mi farebbe meno paura….nnn non è vero. Svengo. Ciao.;OP

  9. non dimenticherò MAI le scale che portavano alla mia stanza al terzo piano quando sono stata ad amsterdam. di un ripido mai visto. sono stata colta da un attacco di risate improponibile a metà, con la valigia in mano. non dimenticherò. :-)

  10. Sono pazzi questi olandesi.
    Io il parto in casa manco morta. Già mi faccio 20 km per andare nella fabbirchetta a Milano perchè non mi fido dell’ospedale locale. Nonononono
    bacio

  11. MArco ci son stato…e giuro non ho fumato nulla!! ok in passato ci sta che con le dighe ci sapevano fare di meno che ora e che quindi avevano meno terre a disposizione, ma mi è parso di vedere moltissimi terreni agricoli, ovvio non è un paese sconfinato ma non tanto ristretto da dover fare le scale strette e ripide….o almeno credo…mi sbaglio di cos

  12. cmq accetto ben volentieri l’invito, presto o tardi ci riuscirò :))

  13. hey ciao!! in bovisa c’è il problema opposto… le scale che scendono dalla stazione del passante hanno la pedata lunga e irregolare… si rischia d’inciamparsi e far cadere tipo domino tutta la folla, specialmente in discesa.. in salita devi cambiar passo almeno sei volte am almeno non ti senti mancare il gradino sotto i piedi :D un bacio

  14. Ok, inoltro domanda formale a Marco :)

  15. @manu: ma vieni o no a trovarci? fammi sapere, che i miei amici iniziano a prenotarsi eh?
    @bubi: ;OP
    @ranawaiana: che bello sentirti, bacioni!
    @NDV: uuuu sapessi qui, inorridiresti, le mie amiche inglesi rischiano il viaggio in aereo er essere seguiti non da olandesi, questioni di punti di vista
    @Rob LOL ;OPP

  16. ti ho scritto un’email, elena. :-)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes