ComidaDeMama

February 17th, 2004 by Elena

eccoci!

Eccoci arrivati!
Sani e salvi. Siamo arrivate alle porte del casello di Alessandria poco dopo la chiusura dell’autostrada a causa di quel bruttisimo incidente passato addirittura sul mai troppo lodato — … — TG delle 20.00.

Ora tentiamo di tornare alla normalità.

Ora tentiamo di tornare alla normalità.

Ora tentiamo di tornare alla normalità.

Marco ha tirato a lucido tutta la casa e ha comperato un mazzo di tulipani gialli stupendo per accoglierci e ha messo in bella mostra sul letto di Marta i suoi bambolotti preferiti. Sia io che lei eravamo molto impressionate per queste attenzioni e lo abbiamo baciato ripetutamente.
Vado a fer un giro sui blog e , appena posso, cambierò i link delle persone che si sono trasferite.

Comments

14 Responses to “eccoci!”
  1. Bentornate! ci siete mancate tanto tu e Marta!Belli i tulipani…

  2. E’ bello avere qualcuno che ti tira a lucido la casa! Bentornate. Saluti

  3. ti sento con il fiatone per la fretta di tornare a casa…Bentornate, inutile diere che ci siete mancate…Bacioni.

  4. @mammina, come hai ragione!
    @papino: è vero, mi sono commossa nel vedere,a nzi, nel NON vedere il normale caos in cui versa la casa
    @encli: sono felice di poterti rileggere in sata pace;OP

  5. Bentornate alla piccola e alla grande! Una lode particolare al papà (sono di parte, lo so) che sa come prendere le sue donne. Non vedo l’ora di leggere i nuovi post! Racconta, dai…

  6. Bentornate a tutte e due!
    Non vedo l’ora di rileggerti quotidianamente…mi sei mancata. :-D
    PS il nome Marta ricorre sempre più spesso nei nostri brainstorm a caccia di nomi…;-)

  7. Bentornata Elena, ma non ci sto capendo più nulla sui tuoi spostamenti (pensavo fossi tornata in Olanda e invece… vi siete di nuovo trasferiti?) quando puoi fai un bel post sulla faccenda residenza della famiglia Schwarz, OK? ;-)

  8. @silvio: grazie mille! ho sentito un morsetto allo stomaco quando mi hai scritto che hai sentito un concerto di rava-Bollani sulla radio, peccato non averlo sentito anche io!
    @NDV: mi sei mancata anche tu, mi è mancato tutto l’ambaradan. Marta è in effetti un bel nome, sei sicura che La DUE sarà un bambina? Io chiamerei un’eventuale seconda figlia: Greta (ma non mi lasciano), Astrid (come la mia cara amica bretone, ma non mi lasciano), Nora (nora mi piace un sacco, forse ce la faccio a convincere marco, Nora Schwarz suona molto “premio nobel”;OP), Priya (di secondo nome, in onore alla mia amica indiana). Nota bene: NESSUN GIRINO NELLA PANCIA sta dando adito a queste riflessioni.:O)
    iuma: prometto che farò il post sullo schema spostamenti, che bello leggeti, mi fai sempre mettere in moto il cervello

  9. oleeeeeeeeeeeeeeee
    finalmente siete di nuovo tra di noi…bimbe belle raccontateci tutto e cercate di smaltire tutto stress accumulato nella patria…bacetti

  10. Care rimpatriate, un bacione in aggiunta a tutti gli altri “bentornate” che vi hanno accolte qui. E dato che hai saltato la bloggheria sanvalentina, ti ri-linko l’immagine che era particolarmente “dedicata” a Comida: http://warehouse.robertograssilli.com/archives/CLA_sanvale02.html ………. Panetti di affetto a voi! :)

  11. nora mi ricorda tanto Casa di bambola di ibsen…però è vero che nora schwarz profuma di nobel! bacioni, tanti e ordinati come la tua casetta, ora.

  12. @vesnuccia: lo faremo!
    @R:OB, ma è bellissimo!!!!! non avevo visto il link, grazie mille, è bellissimissimo, e che bel fornetto al diavolo!
    @mammina: la casa è tornata nel suo caos normale, siamo arrivate noi due, i due turbini casinisti, a movimentare la vita del mio wise husband

  13. bentornate!

  14. @spin, grazie!!!!!!!!!!!!!!!

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes