ComidaDeMama

January 8th, 2004 by Elena

sono in ritardo, ma non trovavo il testo della canzone, grazie a Steu ora posso postare

Buon anno ragazzi
Scartato il gusto del ritrovamento di un’origine inesistente
Non esiste proprio non c’è
Scontata l’importanza del vestire
In maniera adeguata e conveniente
Di una qualche compagnia piacente
Siccome tacciono quelli che sanno
Siccome tacciono
Buon anno, ragazze e ragazzi
Buon anno
Impostori e piccoli Dei in corpo pallido bronzeo nero
Consapevoli sterminatori accorti nel distruggere
Attenti nell’arricchire piccoli eroi mai sazi
Consapevoli sterminatori complici e profittatori
Siccome sanno quello che fanno
Non li perdono non li perdonerò
Siccome sanno quello che fanno
Impostori e piccoli Dei in corpo pallido bronzeo nero
Consapevoli sterminatori in corpo pallido bronzeo nero
Siccome sanno quello che fanno
Non li perdono non li perdonerò
Siccome sanno quello che fanno
Ora la neve scricchiola sotto le scarpe rigide
Si condensa il respiro come fumo pastoso risucchiato dal vento
L’aria è fredda la luce bluastra
Cani col muso a terra e pelo dritto
Cani col muso a terra e pelo dritto
Ordini nuovi secchi taglienti
Taglienti taglienti taglienti
Nessuna garanzia per nessuno
Nessuna garanzia per nessuno
Nessuna garanzia per nessuno
Nessuna garanzia per nessuno
Nessuna garanzia per nessuno
Nessuna garanzia per nessuno

Comments

8 Responses to “sono in ritardo, ma non trovavo il testo della canzone, grazie a Steu ora posso postare”
  1. Che canzoncina allegra, comida.
    Stai incacchiata con l’universo ;-) ?

  2. non conosco la canzone ma ho idea di chi possa cantare e scrivere cose del genere…potrebbe essereper caso uno nato nella provincia di Reggio Emilia, un po’ bruttino?? O uno dei suoi seguaci??

  3. BRUTTINO Giovanno Lindo?????? Scherziamo? Ha il suo fascino, beh non è canonicamente bello, ma in fondo cosa è la bellezza.
    Ginevra è bella.
    Comunque, braco è Giovanni lindo ferretti con i CSI p i CCCP, non lo so.

  4. no, bubi! bruttino proprio no. affascina. :-) baci, elena. tanti.

  5. Non potete pretendere che mi piaccia GLF e che cacchio!!son pur sempre un ometto no!?!?!? Ginevra era bella da come la ricordo, ma son passati anni magari s’è abbruttita…

  6. L’anno nuovo ci ha portato un pò di voglia di pensiero sull’”aspetto esteriore”? Non sarebbe poi male, noi cos

  7. @ Elena mi meraviglio di te che hai il dubbio se la canzone sia dei CSI o dei CCCP! E’ stata registrata dai CSI alla fine delle sessioni di “Linea Gotica” ed è stata distribuita come singolo omaggio ai lettori del Maciste più affezionati al Consorzio Suonatori Indipendenti.
    Sulla bellezza di Giovanni Lindo vi lascio l’ardua sentenza. Certo, pur a cinquant’anni gli occhi fissi allucinati secchi sono sempre quelli…
    Meglio la dolce e prorompente femminilità di Ginevra Di Marco, che però è sposata ormai col maestro Francesco Magnelli, tastierista dei CSI/PGR. Amen

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes