ComidaDeMama

January 12th, 2004 by Elena

Moghlai chanay

Ceci cotti secondo lo stile Moghlay
veramente buoni, li ho assaggiati a Diwali e devo dire che me ne sono fatta una scorpacciata. Vi prego di dosare secondo il vostro gusto le spezie piccanti.
Questo è in particolare un memo per una cena indiana che farò non appena a Savigliano.
Consiglio di cucinare sentendo sulla rete BBC asian network, con i profumi che s’innalzano dalle pentole fa molta atmosfera.
ingredienti per 4 persone che non hanno intenzione di mangiare altro, per 4 persone sagge che vogliono provare altre cose in abbinamento e tenere qualche avanzo per il giorno dopo. Per 8 è l’ideale.
425 gr di ceci secchi
5 cucchiai di olio
2 foglie di alloro
2 pezzetti di cannella
6 baccelli di cardamomo
2 cipolle medie tritate fini
un pezzetto di zenzero di 5 cm ridotto in poltiglia
3 spicchi di aglio tritati finissimi con lo schiaccia aglio
1 cucchiaio di cumino in polvere
1 cucchiaio di coriandolo in polvere
8 cucchiai di yogurt intero
5 cucchiai di passata di pomodoro
2.5 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di garam masala –mix di pepe–
1/4 di cucchiaino di peperoncino in polvere –occhio–
un cucchiaio di succo di limone
coriandolo fresco tritato, non facile da trovare in italia, provare nelle migliori macellerie islamiche della vostra città e non compratelo se è avvizzito, pazienza.
Mentre i ceci, lasciati in ammollo 12 ore in acqua fredda e scolati, stanno cuocendo fino a che non saranno teneri , ma non troppo, godetevi la vista del vostro tavolo di lavoro. Le piccole e colorate porzioni di ingredienti sono molto belle a vedersi.
Per cucinare indiano è necessario un arsenale di micro ciotoline da cui attingere a pizzichi. Lo stesso spice tin è un insieme di ciotoline metalliche con dei piccoli cucchiaini che, mi dice Priya, nessuno in India usa. Un po’ come il cucchiaino del porta sale.
Cotti e scolati ‘sti benedetti ceci, scaldare una pentola dai bordi alti con dell’olio e gettare l’alloro, il caramomo un po’ schiacciato in maniera da rompere il baccello, e la cannella. Lasciare insaporire per pochi secondi mescolando, poi aggiungere le cipolle. rosolare per un 8 minuti fino a vederle belle dorate. Aggiungere aglio e zenzero, che vengono quasi sempre aggiunti insieme dopo queste due prime fasi, cos

Comments

6 Responses to “Moghlai chanay”
  1. mi fai morire…ma x me è difficile cucinare qualcosa che nn so di che dovrebbe “sapere”…uff

  2. non posso promettere nulla,sulla logistica della mia permanenza italiana non garantisco, ma se ce la faccio a ospitarti ti faccio assaggiare dal vivo questo piatto.

  3. Sono confuso, felize e libeccio per il vostro LMT Day. Se esistono immagini vi prego di appalesarle. Anche una vostra piccola descrizione dell’evento sarebbe subito sparazzata sul LMT Memorial. Fatemi sapere. Ridondanza Forever.
    ps= ho ricominciato a sistemare il sito-terital, come si può dedurre dalla comparsa delle icone in alto a destra in homepage. Qui, ad esempio, riverserò tutta la linomusica e relativi documenti:
    http://www.linoeimistoterital.com/archives/010110.html
    Baci, non puoi sapere quanti :)

  4. Io continuo a prendere appunti…un giorno mi serviranno! Ma ti ho detto che ho provato i tomini al cartoccio e sono venuti uno spettacolo? Invece dello speck ho usato lardo e un po’ di origano (poco perchè il lardo d’Arnad è già bello speziato!!)Ciao!!!

  5. @R:ob, ho visto le icone nuove, infatti, sono molto belle. Sto lavorando anche io a un sito con non poche DIFFICOLTA’–avevo scritto possibilità– dato che non sono una grafica e non voglio fare una cosa troppo poco professionale. Ci metto tante gambe, dato che ho poca testa.
    Prometto foto dell’evento, tranqui. Devo trovare negli scatoloni del trasloco un abbigliamento adatto, diversamente passo da mia mamma.
    @ohmygod:il lardo d’Arnad è una delizia hai ragione, proverò anche io, grazie per l’idea. Il problema è che ogni tanto questo lardo fa fatica ad arrivare ne piatto d aportata erchè me lo mangio tutto io!;OP adoro pane, noci e lardo. E acqua con le bolle.

  6. Casina Verde: sito ufficiale dell’acqua con le bolle! Baci :)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes