ComidaDeMama

November 2nd, 2003 by Elena

Ricetta del Pane di Cecilia Deni

per 1,5 Kg di pane:

Farina di grano tenero 750 gr (più altra per infarinare il tagliere)
2 cucchiaini rasi di sale
1 cucchiaino raso di zucchero

50 gr. di lievito di birra (sostituibili, se proprio si ha fretta, con 1 bustina e mezzo di lievito chimico, ma viene meno bene)

4 cucchiai d’ olio d’oliva abbondanti
mezzo litro d’acqua.
preparare una emulsione, sbattendo bene con la frusta, con l’olio, l’acqua ed il lievito di birra sciolto in un poco della stessa acqua. Bisogna battere bene, perché è questa emulsione il segreto per farlo riuscire bene ed in fretta.

in un’altra ciotola avrai già preparato la farina col sale e lo zucchero (e col lievito chimico se proprio non vuoi usare quello del fornaio), in cui fai un bel buco al centro e versi tutta insieme l’emulsione. Velocemente mescoli prima con una forchetta e poi con la mano fino ad ottenere un impasto morbido e maneggevole. a questo punto lo trasferisci sul tagliere infarinato e lo lavori finchè la massa diventa elastica ed uniforme. Ho fatto il conto che ci vogliono almeno 7-8 minuti d’orologio.

La pasta ottenuta la dividi in porzioni, tenendo conto che se la dividi in tre avrai tre pagnotte da mezzo chilo. Le metti sul tagliere infarinato, ci fai dei tagli sopra col coltello affilato (io incido una specie di griglia a riquadri, qui a Bologna chiamano le pagnotte fatte cos

Comments

9 Responses to “Ricetta del Pane di Cecilia Deni”
  1. Adesso bsta aggiungerci il salalme ed i gioco è fatto. Elena, ogni volta che passo di qua mi viene una fame….

  2. …per fortuna che con tua sorella l

  3. io ho provato la torta di couse cous
    mi spiace ma è troppo salutista per me, e anche per i miei ospiti, buona per carita , ma continuano a preferire i miei budini di tre ciocolati…ufffa, pare che la gente viene a casa mia solo per magna

  4. @gion: l’ho appena comperato…vuoi? Baci.

  5. Mille grazie per la ricetta… giuro che ci provo.

  6. @laura: prego! e grazie ancora a cecili. laura, dimmi poi come è andata eh?

  7. @gion: sante paroel
    @iuma: con due al seguito –marta e mia sorella– non so prevedere cosa e cosa non posso fare. I.e. oggi doveva essere uan gionata tranquilla e invece mia sorella ha vomitato otto volte…
    @vesnuccia: ehehehehhe!

  8. Ahhh! Pane e salame! E la casetta del mulino bianco casca giù! :)

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes