ComidaDeMama

October 29th, 2003 by Elena

Diwali’s party

La festa di Diwali segna l’inizio dell’anno indù. In India adesso fa caldissimo e le rane rumoreggiano allegramente quando il monsone rinfresca un pò l’atmosfera.
Priya mi racconta questo con un pò di malinconia, sta scaricando la posta elettronica e mi fa sentire le musiche indiane piene di suoni metallici che le arrivano dalle numerose Diwali’s greetings card. E io mi ricordo della mamma della protagonista di “The suitable boy” –di Vikram Seth– che spende molto tempo per confezionare un appropriato biglietto di auguri, studia quali immagini rose, ritagliate da giornali e libri, incollare a seconda del coinvolgimento emotivo che ha con il destinatario del biglietto.
Tornando alla realtà Priya mi accoglie in una casa piena di candele accese sparse ovunque e mi spiega che, per una settimana le case che festeggiano Diwali sono cos

Comments

14 Responses to “Diwali’s party”
  1. Racconto scritto egregiamente… papino ed io ci siamo divorati tutte le foto del tuo amico: sono bellissime! TI abbiamo vista vestita non da diane keaton ma da “quasi indiana”: il tuo abito era molto bello nonostante non fosse di seta (garza indiana?) come tutti gli altri (che brillavano, oh se brillavano!) Vi dovete proprio essere divertite molto… cosa si è perso Marco!

  2. grazie per i complimenti ero molto stanca ieri sera quando ho scritto il post. Il vestito è un kurta pijama in cotone grezzo che ho comperato al mercato del sabato di Saluzzo quando ero in attesa di marta e in effetti lo metto solo in rare occasioni, Priya mi ha prestato uno scialle di lana leggerissima in tinta e ho aperto un cantiere di restauro per la mia faccia. Appena riesco a scaricare le mie foto di Diwali le pubblico e vi mando il link, sono un centinaio, ma credo che molte siano da buttare via, ero sempre con un occhio su di Marta per via delle attrezzature costose di Rob e delle candele e delle scale epricolosissime.

  3. ..che bello… e che belle atmosfere. Ho immaginato quanta ricchezza apporti il crescere i propri figli immergendoli in tali contesti…

  4. ..amche un pò di bruciore al sedere… sai, le cose speziate, se non sei abituato… che cretina chesono! ;OP

  5. belle le foto! bella festa e bello anche l’appartamento! e Marta…uno spettacolo!

  6. ma quanto mi piacciono i sari e i tessuti in genere che hanno in india!!!!!!!!
    uffa , qui se vuoi la seta grezza la paghi 60/80 euro al metro, e che cavolo! e io che so grossa come fo a farmi un vestito che nn mi costi un occhio della testa? :

  7. Complimenti per le foto e per la casa!!

  8. io fo cra cra + rumorosamente alora :P baci alla dea e alla comida mia bella che le sto a fa ‘na sorpresa :D

  9. ciao cara rana, come va a milano?

  10. Bellissimo.
    Ho visto le foto. Mi hai portato l’India in Egitto….:)

  11. @lia: tu invece mi porti l’Egitto in casa e siamo tutti felici di leggerti.

  12. @vesnuccia: anche qui la seta costa cara e la seta bella costa cara anche in india, dobbiamo rassegnarci. Io ogni tanto entro nei negozi di stoffe e le tocco e poi me ne vado. Il mio preferito? Un velluto di seta blu notte.

  13. Holi

    Quest’anno la festività di Holi inizia, in tutta l’India, il 19 di marzo, data che cambia ogni anno, nel giorno di luna piena del mese di

  14. Holi

    Quest’anno la festività di Holi è iniziata, in tutta l’India, il 6 di marzo, data che cambia ogni anno, nel giorno di luna piena del mese di

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes