30.01.05

Oh-Oooh

Qualcuno mi spiega dov' il trucco ?
(via Scobleizer).
Cos scrisse Marco il 30.01.05 12:42 | TrackBack
Commenti

ehi, sei arrivato prima di Slashdot!

Scritto da: Massimo Morelli il 30.01.05 16:05

azzardo: magari il fatto che in questo modo ms speri di convincere gli sviluppatori ad utilizzare i suoi dialetti dell'xml?

Scritto da: delio il 30.01.05 17:17

l'XML la buzzword del 2004/2005; qualche tentativo di lock-in dei programmatori; e una strizza letale dovuta al fatto che i governi (congresso, UE, stati in via di sviluppo)stanno passando a formati aperti. e se non li puoi battere...

Scritto da: zefram il 31.01.05 12:46

Sono stati obbligati. Se leggi gli stessi articoli linkati in quella pagina piuttosto chiaro.

ciao

Scritto da: Antonio il 31.01.05 17:57

Nel piccolo mondo di chi si occupa di e.gov la notizia gira da quasi un anno. Ed e' una buona notizia nel complesso, unita ad altri piccoli passi che MS sta facendo.
Le ragioni? In parte ci sono stati costretti. Se fai un giro sui siti delle Pubbliche Amministrazioni puoi vedere che sta prendendo piede la buona abitudine di pubblicare i documenti in formati aperti. E questo significa scalzare il *.doc dalle sue posizioni di monopolio.
In parte MS si sta rendendo conto, specialmente in alcuni mercati, che il modello di business fondato sul monopolio e sul lock-in mostra la corda. E prova a cambiare tutto per non cambiare niente. Nel senso che se fai in modo da rendere possibile ad altri usare liberamente uno standard ideato da Microsoft, alla fin fine resta Microsoft che detta le regole e che sta davanti al gruppo.
Tanto e' vero che non hanno adottato degli schemi XML standard -- si sono fatti i loro e li hanno diffusi con una licenza libera.

Ciononostante -- ripeto -- a me sembra una buona cosa.

Scritto da: Angelo il 04.02.05 23:42
Di' la tua









Per cercare di creare qualche ostacolo agli spammers, l'invio di commenti non pu essere eseguito senza prima fare il 'preview' del commento e approvarlo. Scusa la seccatura.
Se il commento appena inviato non appare, prima di mandarlo di nuovo assicurati che il processo di invio sia terminato ed eventualmente ricarica la pagina premendo il tasto 'reload' sul browser.

Remember personal info?