24.03.04

A mali estremi.

C'e' un amico che in calce ai suoi email ha un messaggio che suona piu' o meno cosi':

Gli utenti di Microsoft Outlook non sono autorizzati ad inserire nelle loro rubriche il mio indirizzo di email perche' non ho voglia di ricevere tonnellate di messaggi di errore riguardanti virus che avrei mandato in giro e che invece sono dovuti a falle di Outlook e/o alla noncuranza degli utenti.

Sulle prime ho pensato fosse un approccio parecchio rude, ma adesso, vista la crescita esponenziale di messaggi del genere indirizzati a me, la cosa comincia a sembrarmi un'idea da prendere in considerazione.

Qui due righe su come mai e' possibile ricevere messaggi in cui ci viene attribuita la diffusione di virus informatici con i quali non abbiamo niente a che fare.
Cosė scrisse Marco il 24.03.04 17:01
Commenti

Favolosa, mi sa che gliela copio.

Scritto da: vanz il 29.03.04 18:10

Stavo pensando la stessa cosa!!!

Scritto da: Alliandre il 02.04.04 23:54