IQ atteso: sotto la media.

Per quanto l’intreccio tra politica e media non sia il mio pane quotidiano, per quanto uno provi ad intuire le possibili interazioni tra giochetti, trappoloni e parlare a nuora perché suocera intenda, per quanto, di conseguenza, quel che vedi scritto sul giornale dovresti decrittarlo come un geroglifico invece di leggerlo così com’è, penso rimanga lecito aspettarsi che l’accoppiata tra giornalista di quotidiano di grande tiratura (Maltese) e quasi enfant quasi prodige della politica italiana (Serracchiani), al netto di tutte le dinamiche di cui sopra, produca un risultato rispettoso dell’intelligenza del lettore quadratico medio, e invece ci ritroviamo una lista di domande da terza elementare ed una sfilza di risposte in cui trova un po’ un periodo di più di tre righe, se sei capace.

5 thoughts on “IQ atteso: sotto la media.

  1. “Perché ha scelto di stare dalla parte di Franceschini?”
    “Perché è il più simpatico”.
    Mi sono cadute le braccia.
    O questi si decidono ad offrire un menù decente, non dico ricercato, ma almeno commestibile, o saranno tanti a cambiare ristorante.
    (ps. Questo è un commento che potevo lasciare da Comida, vista la metafora..).

  2. Eh, Silvio, la frase che citi mi pare il perfetto esempio del fatto che quell’intervista e’ (o vuole essere) qualcosa di diverso da quel che c’e’ scritto. Ovvero: la Serracchiani non sará Rommel, ma tocca considerarla minus habens per pensare che lei abbia detto tutta candida una frase del genere e che Maltese l’abbia trascritta altrettanto candidamente.

  3. Leggendo l’intervista mi è venuta in mente l’abissale differenza che passa tra semplicità e banalità. Maltese è stato tragicamente banale nel porre le domande, la fenomena con le sue risposte non ha certo alzato il livello.
    Il menù è quello standard offerto da tutti degli ultimi quindici anni: bella (si fa per dire…) presenza, pochi (e, ripeto,di una banalità imbarazzante) contenuti e l’irrefrenabile pulsione a pensare che nuovo è meglio, a prescindere.
    Non è il menù che è scarso, è tutto il ristorante, anzi tutta la ristorazione, che ha bisogno di urgenti lavori di ripristino.

  4. A) la ragazza è intelligente, ma la fanno passare per scema perchè è saputella e rompe. (Maltese è kattivo).
    B) la ragazza è intelligente, ma la fanno passare per scema, perchè vende di più. (Maltese è Gavino Sanna).
    C)la ragazza è intelligente, ma la fanno passare per scema, per far vedere che il nuovo non è poi un granchè (Maltese è D’Alema).
    D)la ragazza è intelligente, ma la fanno passare per scema, perchè il PD parla a tutti e vuole accogliere tutti (Maltese è il Papa).
    E) la ragazza è scema nella media nazionale e Maltese non è quel genio che dicono.
    Affascinante l’ipotesi E, non trovate?

  5. Io intanto penso prenderò, per la prima volta nella mia vita, la tessera del PD, in modo da darmi una chance di votare alle primarie. Se la userò e per votare chi lo vedrò in un secondo tempo.